Giornata Mondiale del Rifugiato

Posted by Gestore Sito accri biblio, With 0 Comments, Category: Generale,

Il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, un appuntamento annuale in occasione del quale l'Agenzia delle nazione unite per i Rifugiati (UNHCR) promuove iniziative di sensibilizzazione sulle condizioni di oltre 70 milioni di Rifugiati nel mondo.

Per l’occasione sono numerose le iniziative realizzate sia a Trieste che a Trento.

TRIESTE

Giovedì 13 giugno, presso il Teatro dei Fabbri, ICS - Ufficio Rifugiati Onlus in collaborazione con l’associazione culturale Tina Modotti, ha proiettato il film "Libre / Libero", documentario di denuncia di Michel Toesca e presentato il Libro "Il passo della morte . Storie e immagini di passaggio lungo la frontiera tra Italia e Francia" di Bamabà Enzo e Trentin Viviana, con prefazione di Gianluca Paciucci, introduzione di Annamaria Rivera e postfazione di Donatella Alfonso.

Sabato 15 giugno, presso la Casa Steffè, sita in località Bristie 20, la struttura della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, in cui opera lo Sprar di Sgonico ha organizzato, grazie al progetto Spazi Attivi di Arci Servizio Civile, un Laboratorio di Cittadinanza Partecipata sul tema dell’integrazione, ospitando una grande festa all’insegna del gioco, della musica e della convivenza pacifica.

Giovedì 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato, si svolgerà il Flashmob “SILENZIO”, nome non casuale in quanto, come spiega lo stesso ICS-Ufficio Rifugiati Onlus: "Per questo il 20/06 abbiamo optato per celebrare un minuto di silenzio: un minuto di sospensione per le migliaia di vite sospese su di un filo (Spinato) o sulla linea di galleggiamento del mare, ma un minuto di silenzio anche per tutte le colleghe e i colleghi che hanno perso o stanno perdendo il posto di lavoro. Un minuto di silenzio perché oggi in questo estatto momento, in questo paese, in questa Europa, dire ‘ io sto con l’accoglienza’ sembra un delitto e un’Offesa per gli altri." Per chi desiderasse partecipare al flashmob, è possibile contattare l’ICS tramite mail scrivendo a  attivita@icsufficiorifugiati.org.

Domenica 23 giugno, dalle 17 alle 23 presso il Giardino di Via San Michele, si svolgerà la festa conclusiva nell’ambito del progetto “Spazi Attivi” e la commemorazione della Giornata Mondiale del Rifugiato.

Martedì 25 giugno, alle 21, nell’ambito del Lunatico Festival, che si svolgerà nel parco di San Giovanni, andrà in scena lo spettacolo “ Tracce- acquerelli di umanità varie”, con regia di Sara Galiza e Lorenzo Zuffi, liberamente ispirato al testo “ Voci Rimosse – i profughi di Eidomeni” e alla versione teatrale “ i Rinnegati” di Alberto Flego.

TRENTO

L’ACCRI, il Centro Missionario diocesano e la Pastorale dei Migranti, in occasione della Giornata Mondiale del rifugiato del prossimo 20 giugno, saranno parte della marcia RESTIAMO UMANI, iniziativa promossa dall'attivista John Mpaliza il Peace Walking Man e sostenuta da diverse realtà trentine.

Vi aspettiamo giovedì, 20 giugno al parco Santa Chiara. Si inizierà alle 16 con le varie attività e alle 18 partiremo tutti insieme verso Mattarello.

Per maggiori info: Guardate il video

Translate »