Domani mercoledì 23 settembre
ore 18.00 - Ingresso gratuito
Trieste - Cinema Ariston

Una bomba esplode in un parco a Taipei, nessun ferito, solo una pioggia di riso sull’erba. Uno degli spettatori è Yang Rumen, noto come Ru, giovane contadino in protesta contro le autorità taiwanesi che dall’entrata nella WTO, hanno favorito le importazioni estere di riso facendone cadere il prezzo e impoverendo i produttori locali. Il giovane Ru decide di farsi portavoce di questi contadini e di impegnarsi attivamente a catturare l’attenzione del governo fabbricando 18 innocue bombe di riso. Il film racconta la storia vera del giovane attivista ecologico Yang Rumen ed è tratto dal libro autobiografico “White Rice is Not a Bomb”. Nel film il macro tema delle difficoltà dell’economia agricola fa da cornice alla crisi dei giovani nella loro crescita e nella loro partecipazione alla società civile e ai suoi valori in vorticoso mutamento. Un inno alla non-violenza, alla partecipazione e al diritto di esprimere le proprie opinioni difendendo la forza delle idee.
The Rice Bomber (Il terrorista del riso) di Cho Li, Taiwan, 118 min., v.o. cinese taiwanese con sottotitoli in italiano.

Seguirà dibattito. Interverranno:
Alessandro Muzina presidente di Coldiretti Trieste e Dario Gasparo, biologo
VAI AL TRAILER
Seguici su:  Twitter    Facebook    Youtube   Land Grabbing Observer   www.accri.it
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questa newsletter sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia
 Contatti: biblio@accri.it
cancellami da questa lista    aggiorna le tue preferenze