Se non visualizzi correttamente la newsletter clicca qui
Share
Tweet
Forward
+1
Share
Travelling Africa

Sinfonia
 
Ciao *|FNAME|*,
l'Asta d'arte che abbiamo realizzato il 17 dicembre è stata un grande successo! Non solo perché abbiamo raccolto 6.576 euro per Iriamurai, ma perché a vario titolo decine di persone, tra artisti, volontari, collaboratori del Comune, giornalisti, ecc., hanno fatto del loro meglio creando una vera sinfonia.
Provate ad immaginare l'agitazione di quel pomeriggio! Nessuno era certo sul da fare, ma tutto è filato liscio, in un'atmosfera positiva, cordiale, addirittura familiare.
"Chi offre di più?" chiedeva l'istrionico don Mario Vatta e le mani si alzavano in successione provocando in noi una specie di euforia, sapendo che non era una vendita qualsiasi, ma una raccolta fondi per il diritto all'acqua!
Ciò nonostante, circa il 60% delle opere non sono state aggiudicate, ma stiamo gia pensando come riproporle, per valorizzarle al meglio e perseguire il fine che ci siamo proposti.
Nel frattempo proponiamo l'immagine del quadro "Natività 2014" di Renato Manuelli, donato dallo stesso autore per l'asta,  per augurarti un Lieto Natale, nel segno della Misericordia, colmo di calore, tenerezza e amore senza limiti, rivolto a te stesso, agli altri vicini e lontani ed alla Madre Terra "che ci alimenta e ci sostiene", verso la quale dovremmo dimostrare con i fatti la nostra sincera gratitudine. Auguri!
 
Fiabe dal Benin

AUGURI ERETICI
 
Vi auguro di essere eretici.
Eresia viene dal greco e vuol dire scelta. 
Eretico è la persona che sceglie e,
in questo senso è colui che più della verità ama la ricerca della verità.
E allora io ve lo auguro di cuore 
questo coraggio dell’eresia. 
Vi auguro l’eresia dei fatti 
prima che delle parole, 
l’eresia della coerenza, del coraggio, 
della gratuità, della responsabilità 
e dell’impegno.
Oggi è eretico 
chi mette la propria libertà 
al servizio degli altri. 
Chi impegna la propria libertà 
per chi ancora libero non è.
Eretico è chi non si accontenta 
dei saperi di seconda mano,
chi studia, chi approfondisce,
chi si mette in gioco in quello che fa.
Eretico è chi si ribella 
al sonno delle coscienze, 
chi non si rassegna alle ingiustizie. 
Chi non pensa che la povertà sia una fatalità.
Eretico è chi non cede alla tentazione del cinismo e dell’indifferenza.
Eretico è chi ha il coraggio 
di avere più coraggio.
.
Luigi Ciotti
John Mpaliza

BATTE UN CUORE NUOVO

Condividiamo una gradita lettera di Marco Fintina. Con la moglie Simona, è stato volontario in Ciad e in Cile.

Carissimi amici dell'ACCRI,
Desideravo dirvi un po' come mi sta andando, che l'attività di educatore in questi anni mi ha preso molto e si è trasformata da questa estate in quella di operatore in un centro profughi prima, con i senzatetto poi, e da oggi anche nel carcere minorile di Treviso. Inutile dire che questa virata nel sociale ha fondamenta in voi e nell'approccio che con voi ho imparato da volontario e che ho cercato a mio modo d'interpretare e di portare nelle varie cooperative del territorio in cui lavoro. Ed è un lavoro che trovo bellissimo, per lo scambio umano, per la necessità di esserci ed anche per la pochezza di risposta che si può dare a domande così grandi, che non possono diventare altro che domande a nostra volta. Esattamente come era in Ciad e Cile siamo sempre qui ad interrogarci di fronte al mistero. Interrogarci insieme agli altri sul futuro, interrogarci con altre persone che allargano la gamma delle domande e che presentano altri punti di vista e ben più urgenti bisogni. Lo spirito del mondo oggi c'impone di pensare alle persone che arrivano forse anche... [leggi tutto]

DONATO CORDI E' CAVALIERE
 
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha conferito il 14 luglio scorso, per mezzo dell'ambasciatore italiano a Nairobi Mauro Massoni, l'Onoreficenza Cavaliere dell'Ordine della "Stella d'Italia" (già "Stella della solidarietà") a Donato Cordi.
 
Donato Cordi, e la moglie Mariuccia, sono stati tra i primi volontari laici in Kenya, dal 1971. In seguito Donato ha svolto il servizio, come ottico optometrista, nel progetto Rural Eye Screening tra il 1987 e il 1992, controllando la vista di bambini e adulti e curando la formazione di un gruppo di giovani locali. [leggi tutto]

Felicitazioni Donato!
Leggi l'ultimo numero di ACCRInforma!
DONA ORA!
Share
Tweet
Forward
+1
Share
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questa newsletter sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia