Sabbia nera

Ciao *|FNAME|*,
come sai, il coltan, la sabbia nera che si trova nei condensatori dei nostri cellulari, è l'oggetto del contendere di eserciti e formazioni irregolari nella Repubblica Democratica del Congo. 6/8 milioni di morti in quindici anni non fanno però notizia. I mass-media non ne parlano perché verrebbero toccati interessi di multinazionali e Stati, visto che il coltan è strategico anche per la fabbricazione di armi sofisticate e per la tecnologia aerospaziale.
Il muro di gomma però comincia a squarciarsi. A fianco dell'infaticabile John Mpaliza, che percorre l'Europa per far conosere questo dramma, ci sono associazioni come l'ACCRI, gruppi missionari, ma anche istituzioni. Nel nostro piccolo, nel Triveneto, assistiamo ad un continuo crescere dell'interesse verso il tema ed al moltiplicarsi di opportunità per parlarne e sensibilizzare. Sempre più persone si interrogano e si indignano nel conoscere i meccanismi cinici e criminali che soggiaciono al commercio del coltan e di altri minerali come la cassiterite o il cobalto.
Il nostro obiettivo è raggiungere il maggior numero di persone  per creare massa critica per esercitare pressioni efficaci sulle istituzioni politiche, europee e nazionali, e sui produttori dell'high tech, in modo da obbligare a rendere virtuose le filiere che oggi sono "insaguinate". Un obiettivo alto, ma urgente, in un pianeta nel quale il consumo dei prodotti digitali aumenta in modo esponenziale.

 

 CANDIDATI SERVIZIO CIVILE

Stiamo selezionando 4 volontari per un progetto di Servizio Civile Nazionale intitolato ‘Equità e dialogo interculturale: cittadini per un mondo di tutti’, 2 volontari opereranno a Trieste presso l’ACCRI e 2 a Gorizia presso il CVCS. La scadenza per la presentazione sono le ore 14 del 30 giugno 2016.
Per partecipare alla selezione bisogna:
- avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni (non compiuti alla data di presentazione della domanda – 28 anni e 364 giorni):
- essere cittadini italiani;
- o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
- o cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea;
- non aver riportato condanne (vedi bando)... [leggi tutto]

CINEMA AFRICANO

"Sconfinamenti", il progetto consortile che vede come capofila il COE,  ritorna giovedì 16 giugno alle ore 18 a Trieste con la proiezione di una serata di cortometraggi africani:
- "Terremere" di Aliou Sow (Francia 2015) 32'
- "Les empreintes douloureuses" di Auguste B. Kouemo Yanghu (Francia/Camerun 2015) 18'
- "Un metier bien" di Farid Bentoumi (Francia 2015) 25'
Condurà il dibattito la mediatrice Hermine Letonde Gbedo...[leggi tutto]

LA PACE IN COLOMBIA

Se il lungo (oltre 60 anni) e tragico (oltre 220.000 morti) conflitto colombiano non era riuscito ad internazionalizzarsi, questo ennesimo tentativo di dialogo di pace é, invece, nato all’insegna della corresponsabilitá internazionale.
Avviato ad Oslo (Norvegia) il 12 ottobre 2012, il tavolo della trattative si é trasferito all’Avana dove si é svolta la negoziazione che vede compiuti oggi 4 dei 5 punti previsti prima della deposizione delle armi da parte dei circa 8000 uomini in armi delle Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane (FARC). Infatti, gli accordi raggiunti riguardano: la questione agraria, la partecipazione política degli exFarc, la lotta al narcotraffico ed alle coltivazioni illecite, la giustizia alle vittime e le pene ai carnefici (giustizia di transizione). Ora il negoziato si concentra sul mecanismo giuridico di  convalida degli accordi. Le Farc chiedono un’Assemblea costituente, il Governo propone un Referendum. Ma oltre alla Norvegia e Cuba quali paesi garanti, l’accordo generale per porre termine al conflitto colombiano prevede un grupo di paesi accompagnatori: Venezuela, Brasile, Cile, Uruguay. Molti paesi si sono súbito schierati a favore della... [leggi tutto]

DONA ORA!
Leggi l'ultimo numero di ACCRInforma!
Share
Tweet
Forward
+1
Share
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questa newsletter sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia