5luglio2014

Avete deciso di dire... sì? Bene... questa proposta fa per voi!

Il matrimonio, scelta importante e sempre più controcorrente, è un'occasione unica per “seminare” solidarietà.

Ci sono coppie che hanno deciso che alcune delle spese del matrimonio non sono così indispensabili e che possono essere trasformate in un gesto di solidarietà, che contribuisca a sostenere chi fa più fatica nel Sud del mondo.

Anche voi potreste fare questa scelta!

Scegliete il progetto che desiderate sostenere e poi contattateci scrivendo a eas@accri.it e vi aiuteremo a realizzare il vostro proposito nei migliore dei modi. Semplice no?

Ecco qualcuno che lo ha fatto prima di voi:

Quando Cristina e Renzo hanno pronunciato il fatidico sì, a parenti, amici e conoscenti non hanno presentato la consueta lista dei regali, ma la seguente indicazione:
"Carissimi, nel cammino di preparazione al nostro matrimonio abbiamo riconosciuto i tantissimi doni spirituali e materiali che nella n ostra vita abbiamo ricevuto e che ci permettono ora di costruire serenamente la nostra famiglia. Per questo desideriamo esprimere la nostra gratitudine contribuendo alla realizzazione del progetto "Mense scolastiche" di Iriamurai (Kenya), attraverso un'offerta in denaro da parte di chi di voi avesse piacere di farci un regalo. Grazie." Il giorno del matrimonio agli sposi è giunto un libro ricco di pensieri ed auguri e ai bambini di Iriamurai un incentivo per frequentare la scuola nonostante la siccità che imperversa nella zona.

Anche Cristina ed Enrico hanno pensato che la lista di nozze “alternativa” poteva essere un modo efficace per sostenere un progetto e nello stesso tempo di sensibilizzare tante persone. Con i loro cari si sono espressi così:
"Rendeteci Ambasciatori di un progetto importante di solidarietà! Il matrimonio è anche e soprattutto condivisione. In un momento così luminoso e felice, non vogliamo dimenticare chi non ha avuto le nostre possibilità e la nostra fortuna. Vi chiediamo quindi di aderire assieme a noi al progetto che darà l'accesso all'acqua potabile alle comunità locali che popolano il distretto di San Isidro, in Bolivia. Grazie!" La solidarietà non vale un tubo? Sì, quelli aggiunti da questa scelta solidale alla rete idrica di San Isidro!

Il matrimonio di Marco e Federica è stato celebrato da don Guido, missionario in Ciad nelle parrocchie di Gagal-Keunì. Don Guido ha voluto benedire gli sposi portando anche la presenza delle comunità ciadiane dove Marco ha svolto un servizio di due anni di volontariato all’interno del progetto di sviluppo agricolo dell’ACCRI. Marco e Federica hanno organizzato una raccolta fondi per il progetto in occasione del lieto evento.

Ma le occasioni speciali per essere solidali, sono veramente tante!

compleanni,

anniversari,

battesimi,

prime comunioni,

cresime,

ordinazioni sacerdotali,

lauree....

...SCRIVICI!

Translate »