Chi distrugge l’Amazzonia?

Posted by Gestore Sito accri biblio, With 0 Comments, Category: Generale,

Il legame tra la coltivazione della soia per produrre mangimi e la deforestazione.

Se ne parlerà il 30 Gennaio alle 18 in Sala Ajace a Udine con il giornalista Andrea Palladino.

L’ Amazzonia brucia anche per colpa della soia che importa l’Italia” è il titolo della recente inchiesta che il giornalista Andrea Palladino ha pubblicato su L’Espresso e che verrà presentata a Udine il 30 gennaio nel corso dell’incontro promosso nell’ambito dell’iniziativa formativa Semi di Giustizia, promossa da CeVI , AIAB FVG, ACCRI e CVCS .

Andrea Palladino, giornalista e documentarista, ha vissuto a lungo in America Latina, occupandosi di diritti umani, comunicazione e cultura popolare e ha realizzato numerose inchieste sui temi delle ecomafie, della criminalità organizzata e del neofascismo per La Repubblica, La Stampa, Il Manifesto, Il Fatto quotidiano, L’Espresso, Famiglia Cristiana, l'Unità.

Gli incendi devastanti dell’Amazzonia fanno parte di una strategia economica pianificata che ha il suo terminale nell'industria della carne, anche nel nostro Paese. L’Italia importa il 40 percento della soia dal Brasile per gli allevamenti. Il Brasile, per l’Italia, è il principale fornitore di soia, con circa il 40 per cento rispetto al totale. Tra il gennaio e il luglio 2019, secondo le statistiche ufficiali, abbiamo importato più di 130 milioni di dollari di prodotto non lavorato (tra semi e macinato) dal Paese sudamericano.

Che impatto ha tutto questo in Friuli Venezia Giulia? Che conseguenze avrà in futuro?

Di questo e del tema della “sostenibilità”, sia essa sociale, ambientale o economica, che pone questioni ormai cruciali e inevitabili - che convergono nella sfida collettiva, ambiziosa e necessaria di adottare stili di vita sostenibili in una società globalizzata e multiculturale – insieme a Palladino se ne parlerà anche con Cristina Micheloni, presidentessa di AIAB FVG con l’intervento dal titolo “Non tutte le soie vengono per nuocere!”.

Un secondo evento sul tema “Deserto verde : la monocoltura dell’eucalipto in Brasile” si svolgerà inoltre giovedì 6 Febbraio con la proiezione del documentario “Behind the Green Curtain“, cui seguirà un dibattito sull’impatto socio-ambientale della monocultura di eucalipto in Brasile, dalle 18, presso il Circolo Nuovi orizzonti (Udine). Relatore: Valmir Soares de Macedo, direttore del Centro de Agricultura Alternativa “Vicente Nica” situato nello Stato brasiliano del Minas Gerais .

Entrambe le serate rientrano all’interno dell’ iniziativa formativa “ Semi di Giustizia”, un corso che prevede incontri e seminari guidati da esperti e aperti a tutta la cittadinanza, pensato per guardare senza veli agli squilibri del nostro mondo, individuare i possibili rimedi svelando le potenziali risorse, e creare coinvolgimento investendo nell'impegno del volontariato.

Translate »