Madri, mogli, lavoratrici

Posted by Gestore Sito accri, With 0 Comments, Category: Generale, Tag:, , ,

In Kenya, le donne rappresentano il motore dello sviluppo sociale ed economico del Paese.

Sin da piccoline, 3-4 anni, imparano a raccogliere e trasportare l'acqua dai pozzi (o altre fonti) a casa, imparano a governare gli animali al pascolo (mucche, pecore, asini per il trasporto dell'acqua).

Si occupano della pulizia della casa, della preparazione dei pasti. Sono impegnate a tenere in ordine i campi e controllare che il raccolto dia buoni frutti. Al mercato del villaggio o lungo la strada hanno il loro banchetto su cui vendono verdure, legumi, frutta o altro tipo di merce, alimentare e non, e il cui ricavato serve a supportare la famiglia.

Un'attenzione particolare viene prestata alla cura dei bambini: che si tratti dei propri figli o di bambini in generale, le donne mostrano una particolare attenzione allo sviluppo dei bambini. Infatti, se una donna vede un bambino compiere un'azione che non dovrebbe lo rimprovera subito perché si sente coinvolta, come se fosse la sua madre naturale. Un coinvolgimento che, al contrario, gli uomini raramente esprimono.

Ancora, sono le donne a partecipare a tutte quelle attività “di gruppo” quali merry-go-round, table banking (forme di supporto economico) contribuendo quindi a consolidare quei sentimenti di reciprocità e solidarietà che tengono insieme le loro comunità.

#donne #sviluppo #comunità #kenya

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una piccola donazione! 

Visita il sito del progetto in Kenya