ATTIVISMO AMBIENTALE IN KENYA

ATTIVISMO AMBIENTALE IN KENYA

Una triste notizia ha colpito il Kenya qualche settimana fa. È stata uccisa Joannah Stutchbury, attivista devota e impegnata, che da anni si batteva per la difesa dell’ambiente. In particolare aveva lottato per fermare la distruzione della foresta di Kiambu, vicino alla capitale Nairobi, e aveva fatto tutto il possibile per attirare l’attenzione sul fenomeno del land grabbing, ovvero l’accaparramento di terre che vengono strappate per pochi spiccioli alla comunità locale, per essere sfruttate in modo intensivo.
La difesa dell’ambiente rappresenta una delle principali sfide dei nostri tempi. Per questo l’ACCRI si impegna nei suoi progetti in Kenya a sensibilizzare le comunità locali sui temi della tutela ambientale e a promuovere pratiche di agricoltura sostenibile, affinché siano loro stesse a valorizzare le proprie terre e a difenderle!

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione!

Vai alla pagina del progetto in Kenya.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *