Le mamme del gruppo di auto-aiuto Genesis

Le mamme del gruppo di auto-aiuto Genesis

Oggi vi presentiamo il Genesis Self Help Group, formato da beneficiari del progetto “Water to fight hunger”, che il team di volontari ed operatori locali dell’ACCRI  sta supportando per costituirsi come gruppo e poter realizzare insieme diverse attività di apprendimento e supporto reciproco.

Ci troviamo nella zona di Mutuobare, nel villaggio di Mugaari (Kenya), una zona remota e molto arida. 

Il gruppo è formato da donne tra i 30 e i 40 anni con una media quattro o cinque figli. Alcune hanno portato agli incontri di gruppo i loro bambini che ancora non vanno a scuola ed è stato un piacere per il team poter osservare ed interagire anche con questi piccoli beneficiari che si intrattengono con semplici  giochi, come vecchi copertoni di motorini.

Tutte queste donne lavorano nei campi e curano animali, come capre e polli. I loro mariti hanno per lo più lavori occasionali e riescono a garantire un’entrata mensile di massimo 50 euro al mese.

Vivono prevalentemente in case di fango con tetti di lamiere. Alcune case sono munite di un pannello solare che rappresenta l’unica fonte di energia elettrica. Per cucinare si utilizza la legna, mentre l’acqua viene raccolta da ruscelli e fiumi occasionali o da dighe e pozzi distanti in media tre o quattro chilometri.

La loro alimentazione si basa prevalentemente su cereali e legumi, mentre scarseggiano frutta e verdura, difficili da far crescere in questo terreno così arido e secco. Nessuna di queste famiglie possiede un water tank (cisterna per la raccolta dell’acqua piovana) che il progetto aiuterà ad acquistare ed installare. 

Incontrare queste persone riempie sempre gli occhi e il cuore dei volontari che si ritrovano di fronte ad una così grande diversità e dove non mancano mai sorrisi sinceri e sguardi di curiosità e vicinanza!

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione!

Vai alla pagina del progetto in Kenya.

Seguici e condividi:

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *