Consegnati i primi Water Tank

Consegnati i primi Water Tank

Finalmente, dopo una frenetica attesa, è partita l’installazione dei primi 9 contenitori (water tanks) dimostrativi per i gruppi del progetto “Water self-sufficiency to fight hunger”.

Tutto è iniziato il 24 gennaio, con la consegna da Nairobi dei 9 contenitori. È stato quasi un’emozione vedere con i nostri occhi queste gigantesche taniche nere, forse perché erano la dimostrazione concreta del lavoro fin lì svolto, o forse perché il vederne così tante permetteva di pensare a quanto potesse essere prezioso il loro impiego.

La consegna

Il giorno dopo, grazie all’ausilio di un esperto autista di Caritas e ad una Land Cruiser molto potente, parte del team ha potuto dar inizio alle consegne porta a porta nella zona di Mutuobare.

Sono state affrontate strade tortuose, discese ripidissime e salite impervie, ma la bravura del dereva (autista, in Swahili) non è mai venuta meno, e alla fine i primi 5 tanks sono stati posizionati nelle piattaforme realizzate appositamente.

Un gioco di squadra

È stato un gioco di squadra che ha funzionato perfettamente; team e beneficiari diretti hanno posizionato insieme il grande contenitore, rimanendo qualche attimo ad osservare questo grande lavoro comune, con un pizzico di soddisfazione. Tempo qualche foto e saluto si è ripartiti di nuovo, pronti per un’altra consegna!

Il 26 gennaio è stata la volta dei gruppi di Iriamurai con i loro 4 contenitori dimostrativi. Anche questa giornata è passata all’insegna di stradine sterrate, sabbia e tanto sole, e si è conclusa con un “missione compiuta!”.

I primi 9 tank sono andati, ne mancano ora “solo” 91, per tutti gli altri beneficiari.

Un numero enorme, ma che non spaventa, perché l’idea che prossimamente 91 famiglie potranno sfruttare l’acqua delle Grandi Piogge che arriveranno a fine marzo dà un vero senso a quello che facciamo.

Difficile da dimenticare!

Sarà difficile dimenticare le espressioni compiaciute dei primi 9 membri che hanno ottenuto le cisterne, soprattutto perché essi stessi hanno contribuito attivamente ed economicamente al loro acquisto ed installazione.

Non crediamo ci sia niente di più gratificante che vedere il proprio duro lavoro ricompensato nel migliore dei modi. E qui, in Kenya, una cisterna d’acqua da 5000 litri sembrerebbe una ricompensa più che apprezzata!

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione e con i REGALI SOLIDALI!

Vai alla pagina del progetto in Kenya.

Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook
Youtube
Instagram
LinkedIn
Share

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.