Le piantine di alberi per la protezione dell’ambiente in Kenya

Le piantine di alberi per la protezione dell’ambiente in Kenya

Nella foto si vede il nostro pick up, riempito di piantine di “cassia” e di “neem” (specie arboree locali) che verranno distribuite ai giovani di Iriamurai e Mutuobare.

I ragazzi hanno già individuato i luoghi in cui piantare le piantine, hanno poi scavato le buche, successivamente si occuperanno della piantumazione e di innaffiare i piccoli alberi.
Il nostro team, oltre ad occuparsi di consegnare le piante nei luoghi selezionati, supervisiona i lavori e partecipa direttamente alle attività.
La scelta di svolgere queste attività in questo preciso momento dell’anno è stata strategica per l’arrivo a breve delle “short rains”, le piogge brevi, che dovrebbero facilitare i giovani a prendersi cura delle piantine.
Cogliamo l’occasione per ringraziare KenGen che ha accettato la nostra richiesta di mettere a disposizione ben 1000 alberi che potranno essere ritirati gratis (i primi 150 sono stati ritirati il 27 ottobre), dandoci la possibilità di accedere alle loro serre, un piccolo paradiso “green” dove gli alberi ancora in formato ridotto vengono curati e innaffiati quotidianamente.

Nell’articolo del 9.10.2020 avevamo dato alcune informazioni sull’attività di KenGen.

Questa attività rientra nell’ambito di coinvolgimento dei giovani di Iriamurai e Mutuobare ispirandosi all’Enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco sull’interconnessione tra crisi ambientale della Terra e crisi sociale dell’umanità, ossia l’ecologia integrale. Papa Francesco ha precisato infatti che “non si tratta di un’enciclica verde ma di un’enciclica sociale”.

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione!

Visita il sito del progetto in Kenya

Seguici e condividi:

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *