People Led Development in Embu

People Led Development in Embu

Il 4 novembre il partner locale dell’ACCRI in Kenya, la Caritas di Embu, ha pubblicato ufficialmente il “People-Led Development [PLD] in Rural Communities”, un opuscolo che spiega l’approccio per lo sviluppo delle comunità locali che Caritas Embu ha introdotto nel suo lavoro da diverso tempo.

La redazione di questo breve libro ha l’obiettivo di condividere le esperienze e i successi raggiunti con questo approccio nei gruppi che da tempo vengono accompagnati dalla Caritas in questo percorso.

Ne abbiamo spesso parlato, nei nostri precedenti articoli, ma ci fa piacere ricordarlo: il PLD è un approccio attraverso il quale i membri dei gruppi riflettono sulle loro esperienze passate e analizzano il presente, identificando carenze e opportunità, individuando autonomamente le possibili soluzioni con cui affrontare i problemi.

Gli agricoltori che si trovano nelle stesse località e che affrontano sfide simili, si organizzano in gruppi di auto mutuo aiuto: i facilitatori, ovvero gli operatori Caritas che seguono questi gruppi, forniscono loro consigli di tipo tecnico.

Gli aspetti chiave dell’approccio sono: l’azione che si attiva “dal basso”, quindi dalla comunità; l’ownership del progetto e la sostenibilità; la partecipazione attiva dei membri della comunità.

Durante la giornata del 4 novembre il vescovo della Diocesi di Embu, Mons. Paul Kariuki, ha aperto la giornata celebrando la messa. Alla celebrazione sono seguiti diversi interventi tenuti da Father Alex Mati, direttore di Caritas Embu, esponenti del Dipartimento di Agricoltura della Contea di Embu, esponenti dell’Università di Embu, Josphine Nyokabi (coordinatrice dei progetti di Caritas e del nostro team) che ha presentato l’approccio, alcuni rappresentanti del Board Management di Caritas Embu e, soprattutto, alcuni led-people (agricoltori rappresentanti di gruppi PLD) che hanno raccontato a la loro esperienza positiva.

È stata una bella giornata, in cui si è ricordato che i risultati ottenuti sono il merito di tutte le persone presenti: dagli agricoltori, dagli operatori, dall’Università, dai rappresentanti politici e amministrativi. Tutti hanno dato, stanno dando e continueranno a dare il loro contributo per migliorare le condizioni di vita degli agricoltori che vivono nella contea di Embu.

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione!

Vai alla pagina del progetto in Kenya.

Seguici e condividi:

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *