Giovani per l’ambiente: un primo bilancio

Giovani per l’ambiente: un primo bilancio

Il nostro team in Kenya ha portato a termine la prima fase delle attività con i giovani di “Activating youth action in the Parishes of Iriamurai and Mutuobare” ispirate all’Enciclica di Papa Francesco, Laudato Si’, un’Enciclica sull’ecologia integrale in cui la preoccupazione per la natura, l’equità verso i poveri, l’impegno nella società, ma anche la gioia e la pace interiore risultano inseparabili.

Delle attività realizzate ne abbiamo dato notizia in precedenza in Iniziativa giovani: diamo i numeri, in A Kiria – Kenya – la scuola primaria è per l’ambiente e in Al via i clean-ups dei mercati!

Per ognuno dei sei centri che hanno gestito le attività, è stata organizzata una giornata conclusiva del percorso fatto insieme finora, richiamando un centinaio di ragazzi.
I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo a queste giornate che si sono alternate tra momenti di condivisione di pensieri, opinioni, idee inerenti alle attività appena concluse e momenti di gioco e svago organizzati dal nostro team: partite di pallavolo, bandiera e staffette a volontà. Al termine di ogni incontro, inoltre, sono stati consegnati i certificati di presenza a coloro che hanno partecipato a più del 50% delle attività.
È stato interessante e utile sentire la voce dei diretti interessati: sono rimasti molto soddisfatti dalle attività, non solo per il loro contenuto emotivo, ma anche per l’occasione di poter trascorrere del tempo insieme, facendo cose utili per la loro comunità.

Sono state esposte anche criticità e osservazioni che costituiranno la base per ripartire e migliorare le attività future. Per il nostro team è stato fondamentale ascoltare anche questo “rovescio della medaglia” che, come in ogni attività, è presente e deve essere tenuto in considerazione.

Puoi contribuire alla realizzazione dei progetti con una donazione!

Visita il sito del progetto in Kenya

Seguici e condividi:

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *